Mister Morgan

Acquista su Ibs.it   Dvd Mister Morgan   Blu-Ray Mister Morgan  
Un film di Sandra Nettelbeck. Con Michael Caine, Clémence Poésy, Justin Kirk, Michelle Goddet, Jane Alexander (I).
continua»
Titolo originale Last Love. Commedia, durata 116 min. - Francia, Germania, Belgio, USA 2013. - Officine Ubu uscita giovedì 10 aprile 2014. MYMONETRO Mister Morgan * * * - - valutazione media: 3,01 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,01/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Il film è basato sul romanzo "La Douceur Assassine" di Françoise Dorner e narra le vicende di un vedovo pensionato; un incontro con una giovane donna francese illuminerà e cambierà drasticamente il suo stile di vita.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Commedia umana e dramma familiare con vista sulla Tour Eiffel
Marzia Gandolfi     * * - - -

Matthew Morgan è americano e vive a Parigi come il protagonista del celebre film. Tre anni prima ha perso la moglie e da allora si trascina per la città e nella vita, aspettando soltanto il momento giusto per farla finita. Cocciuto e refrattario al prossimo quanto alla lingua francese, Matthew incontra Pauline Laubie, giovane insegnante di cha cha cha orfana di padre. La distanza anagrafica viene riempita molto presto da un affetto sincero, lunghe promenade, pranzi in panchina e cene solenni, in cui Matthew e Pauline aprono i loro cuori e confrontano le rispettive paure. Ma a Pauline non riesce il miracolo di 'trattenere' Matthew, che sprofondato dal dolore cerca riparo nella morte. Sopravvissuto ai sonniferi e al tentativo di suicidio, l'uomo riceve in ospedale la visita dei figli, Karen e Miles, che equivocano la relazione tra il padre e Pauline. Anni di silenzi, rancori e recriminazioni sembrano aver congelato per sempre il cuore di Matthew e quello dei suoi figli.
A volte una buona storia, una bella città e dei bei personaggi non sono sufficienti a fare un film di successo. Mister Morgan si iscrive nell'ordine e spreca il romanzo di Françoise Dornier, "La douceur assassine", preferendo uno sguardo straniero, accomodato sui cliché. Commedia umana e dramma familiare con vista sulla Tour Eiffel, Mister Morgan osserva il procedere affettivo tra un anziano professore in impasse e la sua musa ballerina. Sandra Nettelbeck, regista tedesca di Ricette d'amore, versione originale del più celebre Sapori e dissapori, mette mano al romanzo da invasore e ne realizza una versione esotica che trasforma un vecchio professore parigino in un americano ordinario e una vendeuse in un'insegnante di cha cha cha, che si sogna danseuse classique e ignora sorprendentemente chi sia Rudolf Nureyev. Le parigine lo sanno già in età prescolare ma sorvoliamo clementi.
Confermati, nel romanzo come nel film, sono gli anni che separano Matthew e Pauline e la solitudine che condividono. Chiuso in una bolla di narcisismo personale e culturale l'uno e piena di una fiducia naïve e senza increspature l'altra, diventa impossibile 'resistersi' e resistere alla tentazione di colmare il vuoto, avviando una relazione inedita (e illibata) che costruisce il film come una beffa. Perché la Nettelbeck si abbandona al sentimentalismo e abbandona a metà il tema della senectutem e lo spazio di libertà che si sono conquistati quelli che come Mister Morgan non hanno più niente da cambiare e vorrebbero solo arrendersi con onestà e con stile. Così Mister Morgan naviga a vista, senza disciplina, senza direzione e senza il controllo emotivo dei dialoghi, dei personaggi, dello spazio. Lungo la strada si sovraccarica di una figlia shopaholic, un figlio scontroso e una liaison sentimentale, che ingolfano il motore fino a spegnerlo.
Nella commedia pesante o nel dramma leggero della regista tedesca non c'è una sola battuta in grado di raccontare i personaggi, di drammatizzare due anime fragili in equilibrio sul ciglio del proprio tempo e della propria età. Meglio ripiegare su Paris, la Tour Eiffel, le vin rouge, la baguette e a un abusato verso di Leonard Cohen, dopo il quale la noia ha davvero il sopravvento. A guardarsi intorno senza trovare alcunché di interessante, tranne l'uno per l'altra, sono Michael Caine e Clémence Poésy stonati sopra una panchina e davanti a un immangiabile hot dog.

Premi e nomination Mister Morgan MYmovies
Incassi Mister Morgan
Primo Weekend Italia: € 46.000
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
22%
No
78%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * - - -

Michael caine da solo non basta.

giovedì 17 aprile 2014 di Melvin II

 “Mister Morgan” è un film del 2013 scritto e diretto da Sandra Nettelbeck e interpretato da Michael Caine, Clémence Poésy,  Jane Alexander, Justin Kirk: e Gillian Anderson. Il film è tratto dal romanzo di Françoise Dorner intitolato” La Douceur Assassine”. Ci sono film che ti rimangono dentro e altri che non appena si accendono le luci in sala te ne sei già dimenticato. Ci sono film che se li vedi in un determinato continua »

* * * - -

Un magistrale michael caine ma ciò non basta...

martedì 22 aprile 2014 di sara kavafis

Un magistrale Michael Caine interpreta un ex professore di filosofia americano che, depresso dalla morte di sua moglie (avvenuta 2 anni, 2 mesi e 11 giorni prima), scandisce le sue monotone settimane svuotando la libreria dalle sue "sudate carte" (i libri sui quali aveva studiato) e pasteggiando con una signora parigina insegnandole l' americano in cambio di apprendere, inutilmemente, da lei qualche parola di francese. La sua triste quotidianità viene interrotta da un fortuito continua »

* * * * -

Delicato e coinvolgente

martedì 1 luglio 2014 di astromelia

il romanzo dev'essere avvincente se dalle sue pagine è uscito un film così delicato e perfetto da lasciare lo spettatore coinvolto.e non poteva che essere una donna la regista,a lasciare traccia delicata su un film basato sui sentimenti,inespressi ma anche paventati,bravi gli attori,belle le location,essenziale il contesto,ne sono uscita entusiasta. continua »

* * * - -

L'unione di due solitudini

lunedì 14 aprile 2014 di Flyanto

 Film in cui si racconta di un anziano uomo rimasto vedovo (Michael Caine) che nonostante siano passati ben tre anni dalla morte della moglie non riesce a riprendersi ed a trovare alcun entusiasmo e scopo per vivere. I rapporti che egli ha con i propri figli sono pressoché nulli e comunque non buoni e pertanto egli vive in solitudine e con un forte desiderio di raggiungere al più presto la defunta moglie che cerca di attuare ingoiando più volte invano delle pasticche. L'incontro continua »

mr Morgan
Sei bella.
Intelligente.
Riesco sempre a capire quando sei triste perché hai un atteggiamento di sfida quando lo sei.
Quando sei felice tutto di te è felice, persino i capelli.
Non c'è un briciolo di cattiveria in te; io credevo che di persone così non ne nascessero più.
Sei spiritosa.
Quando ascolti dimostri interesse.
Sei gentile.
E hai il cuore in mano, con chiunque, il che mi fa terribilmente paura.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Mister Morgan

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 23 ottobre 2014

Cover Dvd Mister Morgan A partire da giovedì 23 ottobre 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Mister Morgan di Sandra Nettelbeck con Gillian Anderson, Michael Caine, Clémence Poésy, Justin Kirk. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Mister Morgan (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 15,99 €
Prezzo di listino: 17,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Mister Morgan

Caine, maestro di sentimenti nella Ville Lumière

di Valerio Caprara Il Mattino

«Mister Morgan» conferma che a Parigi si può anche ripercorrere strade ultra-sfruttate senza perdere il bandolo della grazia affabulatrice. Sembrerebbe allo start un film depressivo sulle disgrazie della senilità, ma poi, ecco che all'improvviso il lavoro del regista e la straordinaria abilità recitativa del veterano Caine iniziano a predisporre il piccolo e non scontato miracolo. Matthew Morgan è l'ennesimo americano che vive nella Ville Lumière, annichilito dalla morte dell'amata consorte. L'incontro con la diciottenne e bislacca Pauline non si risolverà in una smielata o, peggio, imbarazzante love story tra amanti implausibili, bensì farà si che dal gioco lieve dei sentimenti affiorino lampi, slanci, curiosità amalgamabili con l'eterno fascino della metropoli amorosa per eccellenza. »

Caine, un magnifico depresso

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Matthew è un insegnante in pensione e con poca voglia di vivere dopo la morte della moglie. Apatico e senza più interessi, incapace di elaborare il suo lutto, incontra Pauline, una giovane insegnante di ballo. Tra i due nascerà un'amicizia profonda che aprirà nuove prospettive di vita. Un Michael Caine superlativo che riesce a far parlare l'anima del suo personaggio e a mostrare quanto devastante possa essere la depressione. Peccato per il finale poco adeguato. Da Il Giornale, 10 aprile 2014 »

L'età della fragilità

di Valeria Vignale Tu Style

Un americano a Parigi, vedovo, che si sente al capolinea (Michael Caine, eccezionale). Una ragazza francese, gentile, solare, entusiasta (Clémence Poésy). Si parlano sul bus e nasce un'amicizia tenera, lontana dal cliché anziano-ricco e giovane-seduttrice, che però rischia di scombussolare entrambi. Sono affini, e soli. Lui per la perdita della moglie che amva quanto la vita (e la ragazza gliela ricorda fin troppo). Lei perchè non ha un amore, ha perso i genitori presto e cerca qualcuno che «possa essere "famiglia"». »

Il vecchio prof ritrova l'amore ma una scintilla non basta

di Roberto Nepoti La Repubblica

Matthew Morgan, anziano professore di filosofia, conduce un'esistenza solitaria: è vedovo e non vede da tempo i figli. La sua vita subisce una svolta quando incontra per caso, in autobus, Pauline, giovane e vivace insegnante di ballo. Lei suscita in lui sentimenti dimenticati; lui rappresenta per lei la figura paterna che le manca. Ed ecco arrivare Miles, figlio di Matthew, che prima è sospettoso delle intenzioni della bella verso papà, poi ne rimane conquistato. Coproduzione internazionale diretta da una regista tedesca, tratta dal romanzo di una scrittrice francese e ambientata a Parigi, un po' dramma un po' commedia: e, tanto per non negarsi nulla, un film che gemella i temi ricorrenti dell'amore senile e della "voglia di ricominciare". »

Mister Morgan | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 10 aprile 2014
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità